Cerca e consulta articoli.

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
adessonews

Agevolazioni - finanziamenti - immobiliare

Visure on-line - Legislazione civile e fiscale

Siamo operativi in tutta Italia

Il portafoglio elettronico cos’è ? Guida all’uso degli e-wallet

Che cos’è un portafoglio elettronico ?

Portafoglio digitale

Il portafoglio elettronico permette ad un individuo attraverso l’uso di dispositivi elettronici come computer o smartphone di eseguire transazioni online o in un negozio fisico.

Quali sono le azioni che posso fare con un portafoglio elettronico ?

Nel tuo account del portafoglio puoi:

  • monitorare in qualsiasi momento in tempo reale il saldo e la cronologia delle transazioni
  • acquistare prodotti e servizi in qualsiasi valuta
  • caricare dei fondi attraverso diversi strumenti di pagamento
  • prelevare dei fondi attraverso diversi strumenti di pagamento
  • ricevere dei pagamenti
  • inviare dei pagamenti
  • trasferire fondi ad altri clienti dello stesso portafoglio

Portafogli digitali Device-based e Internet-based.

Esistono due tipologie di portafogli elettronici :

Agevolazioni - finanziamenti - immobiliare

Visure on-line - Legislazione civile e fiscale

Siamo operativi in tutta Italia

  1. Device based NFCdevice-based – funzionano attraverso l’utilizzo di dispositivi elettronici (ad esempio gli smartphones, iPhone ecc) che supportano la tecnologia Near Field Communication (NFC). Per eseguire la transazione devi fare scivolare il tuo telefono cellulare sopra un lettore contactless.
    Se dovessi trovarti difronte ad un commerciante che non è in grado di accettare pagamenti “contactless” puoi usare il servizio di pagamento Samsung Pay che permette al tuo telefono di essere utilizzato come una carta a banda magnetica facendolo scivolare sopra il terminale di pagamento che supporta solo carte a banda magnetica.
  2. Internet basedinternet-based – questo tipo di portafoglio digitale permette all’utente di aprire un proprio profilo (account) alla quale associare uno o più strumenti di pagamento come carte di credito c conti correnti bancari. Dopo potrà fare acquisti online senza fornire i dati della carta al sito e-commerce.
    PayPal e Google Wallet sono esempi di portafogli digitali internet-based, perché in fase di acquisto non richiedono App o telefoni, ma utilizzando il profilo on-line del cliente dove sono archiviate le informazioni della carta di credito.

Come funziona il portafoglio elettronico ?

Una volta scelto il portafoglio di tuo interesse in base alle tue esigenze devi:

Come funziona il processo di registrazione su un portafoglio elettronico ?

Come primo passo devi registrarti con i tuoi dati personali (Nome, Cognome, numero di telefono, Indirizzo ecc) . La convalida della registrazione è quasi sempre molto veloce non impiega oltre le 48 ore circa. Vieni avvisato via email sull’attivazione del tuo account con allego dei tuoi dati di accesso (Username e Password). 

Da questo momento puoi accedere all’account del tuo portafoglio da qualsiasi parte del mondo. Ma attenzione è solito inizialmente non permetterti nessun tipo di transazione fino alla convalida dei documenti.

Infatti dopo qualche ora o giorno vieni contattato via email per la richiesta dei documenti. Puoi scegliere se inviarli via fax o per e-mail e serviranno a certificare la tua reale identità e la veridicità dei dati inseriti al momento della registrazione.

Quali sono i documenti richiesti per l’apertura di un account su un portafoglio elettronico ?

Solitamente i documenti richiesti sono:

Agevolazioni - finanziamenti - immobiliare

Visure on-line - Legislazione civile e fiscale

Siamo operativi in tutta Italia

  • bolletta telefonica o della luce
  • carta di identità o passaporto
  • patente di guida
  • coordinate del conto corrente bancario della Banca che risiede nella nazione dove vivi
    * Se ad esempio vivi e hai la residenza in Argentina ma possiedi due conti correnti uno in Brasile ed uno in Argentina dovrai inserire le coordinate bancarie della Banca che ha sede nella tua nazione di residenza, in questo caso la banca con sede in Argentina.

I tempi di attesa per il controllo e la verifica dei documenti può variare da due giorni fino 15 giorni circa.

Quali sono i strumenti di pagamento accettati dal portafoglio elettronico ?

E’ soggettivo al portafoglio elettronico scelto. I portafogli elettronici più popolari permettono di caricare e prelevare fondi dal proprio account attraverso l’utilizzo di molteplici strumenti di pagamento tra cui: Trasferimento Bancario, Carta di credito classica, Carta ricaricabile (inclusa Postepay).

Le principali funzioni di un portafoglio elettronico sono simili a quelle offerte dalla classica Banca. Non è un caso che dal 2012 le Banche di tutto il mondo hanno iniziato a dedicare maggior tempo allo studio per lo sviluppo del ramo “e-banking” forse un po’ troppo trascurato fino a quel momento.

Due tipi di tecnologia per i portafogli elettronici

I portafogli digitali si dividono in due categorie:

  • client-side – sono i portafogli gestiti dall’utente finale ovvero si scarica il software ed installa il programma sul proprio computer. Dopo si inseriscono tutte le informazioni personali di pagamento e spedizione che rimarranno memorizzati sul computer o dispositivo elettronico.
  • server-side – in questo caso tutti i dati associati all’utente sono conservati in un server remoto, solitamente di proprietà di un intermediario di pagamento che gestisce il portafoglio elettronico.

Nei primi anni dell’ascesa della moneta elettronica il portafoglio di tipo client-side era quello con maggiori margini di crescita, sicuramente c’era un visione prospettica sull’utilizzo di questa tipologia di portafoglio maggiore rispetto a quella di tipo server-side.

Negli ultimi anni invece c’è stata un inversione di tendenza e la popolarità dei portafogli di tipo server-side ha superato quella dei client-side. Il motivo principale è che nella tipologia server-side c’è l’inconveniente di essere costretti ad installare il software su ogni computer o dispositivo sulla quale si intende utilizzare il portafoglio. Questo non solo crea disagio nel reperire o portarsi dietro con se il software da installare ma anche il pensiero costante di avere i propri dati personali conservati in diversi computer o dispositivi elettronici.

Documenti e credenziali del titolare

Spesso i portafogli digitali vengono usati anche per autentificare le credenziali del titolare caratteristica utile qualora ad esempio si dovesse verificare l’età del compratore mentre acquista una bottiglia di alcol o un pacchetto di sigarette. Tali informazioni possono essere passate al terminale di un mercante in modalità wireless tramite Near Field Communication (NFC). Questo tipo di utilizzo ha guadagnato molta popolarità in America, Uk e Giappone dove i portafogli digitali sono conosciuti con il nome di Osaifu-Keitai o “mobiles wallet”.

E-Wallet, digital wallet e Portafoglio elettronico (Portafoglio digitale) sono la stessa cosa ?

Si hanno tutti lo stesso significato.

Il termine e-wallet (poi diventato digital wallet) è stato utilizzato fin dagli esordi in un contesto internazionale in primis in USA e UK. Per molti anni la parola “e-wallet” ha rappresentato il significato del portafoglio digitale.

In America e Uk il termine e-wallet viene spiegato così:

Agevolazioni - finanziamenti - immobiliare

Visure on-line - Legislazione civile e fiscale

Siamo operativi in tutta Italia

“E-Wallet allows you to store multiple credit card and bank account numbers in a secure environment, and eliminate the need to enter in account information when making your payment. Once you have registered and created E-Wallet profiles, you can make payments faster and with less typing.”

Tradotto in modo semplificato:

L’ e-Wallet consente di memorizzare più numeri di carte di credito e di conti bancari in un ambiente sicuro, ed elimina la necessità di inserire informazioni quando si effettua un pagamento. Una volta registrato un profilo e-wallet è possibile effettuare pagamenti più velocemente e con meno battiture.

Con il passare degli anni la popolarità degli e-wallet è cresciuta in molte nazioni del mondo le quali hanno pian piano sostituito il termine internazionale (e-wallet) con un termine di casa propria; ad esempio in italia e-wallet è stato tradotto in “Portafoglio elettronico” o “Portafoglio digitale”.

Quali sono i portafogli elettronici più popolari ?

Se vuoi vedere l’elenco completo di tutti i portafogli elettronici collegati alla Home Page e in fondo alla pagina trovi la lista con annesse recensioni.

Per ogni società è stata realizzata una recensione dove vengono spiegate le spese di commissione relative ai fondi in entrata e uscita dal proprio portafoglio digitale, le tipologie di pagamento messe a disposizione dall’istituto finanziario, la sede fiscale della società, la sua nascita e storia e altre curiose considerazioni.

Attraverso il menù a tendina puoi decidere se fare apparire i soli portafogli digitali, oppure le sole carte di credito o il portafoglio digitale che include anche la carta di credito. C’è anche segnato il circuito di appoggio della carta di credito come ad esempio Visa o MaterCard.

Source

Agevolazioni - finanziamenti - immobiliare

Visure on-line - Legislazione civile e fiscale

Siamo operativi in tutta Italia

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell'articolo.

Per richiedere la rimozione dell'articolo clicca qui

Open chat
1
Ciao posso aiutarti?
Finanziamenti e agevolazioni personali e aziendali.
Utilizza questa chat per richiedere informazioni o l'attivazione di un finanziamento e/o agevolazione.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: